L’edificio ‘smart’ controllato da un cervello centrale

Un sistema ‘ intelligente ‘ per far dialogare tutti i singoli sistemi complessi che gestiscono le specifiche funzionalità degli edifici, dalla distribuzione elettrica al controllo degli accessi, dalla rete idrica fino alla gestione degli ascensori. È Di-Boss , acronimo di Digital Building Operating System Solution, la soluzione sviluppata da Selex Es, società del gruppo Finmeccanica , che è stata appena lanciata sul mercato e che entro il 2015 darà un volto smart a 16 grattacieli di Manhattan a New York. Presentato lo scorso 12 marzo all’interno di un convegno presso il Centro studi americani di Roma, alla presenza tra gli altri del Ministro dell’ambiente Gianluca Galletti, Di-Boss è frutto della partnership con Rudin Management Company e la Columbia University . Si tratta di una soluzione che intende offrire una risposta concreta alla domanda sempre maggiore di tecnologie che soddisfino i principi della smart city, nell’ottica di un allineamento tra le molte tecnologie disponibili che non sempre sono in grado di integrarsi proficuamente. In questo senso, Di-Boss si pone come tecnologia all’avanguardia dello “ Smart Building ”: integrando le informazioni provenienti da tutti i sotto-sistemi di un edificio, fornisce un quadro completo dello stato dell’infrastruttura e aumenta, al contempo, i […]

Creative Commons License
This work by giovencato is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 4.0 International
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/4.0/
0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *